Portafogli crittografici nel 2021: dal caldo al freddo, ecco le opzioni

La cosa principale per quanto riguarda i portafogli crittografici oggi è la sicurezza e la responsabilità degli utenti.

Dopo un altro balzo nel prezzo delle principali criptovalute alla fine del 2020, gli appassionati di criptovalute hanno iniziato a estrarre, vendere e acquistare valute con rinnovato vigore, il che significa che al giorno d’oggi l’argomento della custodia delle criptovalute è più rilevante che mai.

Ma a differenza delle passate ondate rialziste, questa volta molti utenti si preoccupano anche di come proteggere le proprie risorse

L’industria della blockchain si sta sviluppando e i trader sono diventati notevolmente più intelligenti, ma anche truffatori e ladri sono diventati molto più agili. Ciò è indicato anche dall’apparizione periodica di notizie relative a exploit e rug pull, non solo per gli utenti ordinari ma anche per i grandi exchange , i progetti di finanza decentralizzata e persino i token non fungibili.

I truffatori utilizzano una varietà di strumenti, dall’hacking degli account alla creazione di malware. Anche progetti noti non evitano questo destino. Ad esempio, Trezor ha recentemente rilevato app false su Google Play , che hanno interessato alcuni utenti. E alla fine di dicembre 2020, oltre 270.000 clienti del popolare portafoglio Ledger hanno affrontato minacce dopo che i loro dati personali erano stati smascherati da un hacker .

Tutto ciò suggerisce che gli appassionati di crittografia dovrebbero essere estremamente attenti quando scelgono come archiviare le loro risorse.

L’acquisto di criptovalute diventa mainstream

Nel 2021, Bitcoin ( BTC ) si è saldamente affermato come strumento di investimento e riserva di valore comunemente accettato, e ora viene paragonato all’oro. Ciò è diventato particolarmente evidente quando gli investitori istituzionali hanno iniziato a esplorare e investire centinaia di milioni di dollari, a volte miliardi , in BTC.

Da Jack Dorsey’s Square che ha recentemente speso altri $ 170 milioni in BTC a M31 Capital, presentando documenti alla Securities and Exchange Commission degli Stati Uniti per lanciare un nuovo hedge fund Bitcoin , le criptovalute stanno diventando mainstream. Inoltre, la fiducia di Bitcoin di Grayscale Investment gestisce ora oltre $ 37 miliardi in BTC, il che suggerisce che gli investitori istituzionali si sentono fiduciosi nello strumento. Tutti questi esempi funzionano per cementare la crittografia come un’opzione di investimento praticabile anche per gli investitori al dettaglio.

Inoltre, oltre al semplice acquisto di criptovalute, sul mercato sono apparsi nuovi modi per guadagnare denaro, come i protocolli di finanza decentralizzata che offrono vari servizi finanziari basati su blockchain. In effetti, questo è un ottimo modo per ottenere un reddito fisso in criptovaluta con tassi di interesse annuali piuttosto elevati.

L’ascesa degli scambi decentralizzati ha semplificato ulteriormente il processo di possesso e scambio di criptovalute. Questo metodo di scambio di criptovalute sta guadagnando rapidamente popolarità negli ultimi tempi.

Tali scambi, come Uniswap, consentono agli utenti di effettuare transazioni direttamente tra i portafogli. Questo metodo implica che gli utenti debbano sapere come archiviare correttamente le criptovalute ed effettuare transazioni tramite terze parti.